Notice: Undefined variable: ub in /home/vgabrier/public_html/sec/security.php on line 52

Notice: Undefined variable: ub in /home/vgabrier/public_html/sec/security.php on line 65

Atlante degli oli italianiL'Atlante degli oli italiani, pubblicato quest'anno dalla nota casa editrice Mondadori, ha inserito l'olio extra vergine di oliva Laudato® tra i cento oli più rappresentativi d'Italia.

A redigere l'Atlante, lo scrittore e giornalista Luigi Caricato, accademico ordinario della prestigiosa Accademia dell'olivo e dell'olio di Spoleto.

L'autore descrive con perizia il cammino storico dell'olio in Italia, delineando al contempo tutti i suoi aspetti tecnici, come proprietà organolettiche e modalità di assaggio.

A questo egli aggiunge una mappatura regionale delle varie cultivar, che va dalla Casaliva del Trentino alla Bosana sarda e Cerasuola siciliana, passando per la Coroncina marchigiana, una delle nostre varietà autoctone con cui è stato creato il Laudato®.

Descrizione Laudato Atlante oli italianiIl saggio si conclude con l'elenco degli oli più indicativi d'Italia, in cui il Laudato® è stato recensito in modi e termini riportati alla vostra destra.

Cento oli sono stati menzionati, precisa Luigi Caricato, vagliando la loro "qualità sensoriale [...], ma anche alcune specificità degli oli inusuali e sorprendenti all'assaggio, come pure lo stile e l'approccio professionale delle aziende [...], oltre che la costanza nella qualità delle produzioni."

Questo Atlante vuole essere un tributo all'olio e, quindi, all'Italia, che "è a tutti gli effetti," scrive Luigi Caricato, "il paese dell'olio per antonomasia."

"A testimoniarlo i suoi oli, ma anche coloro che con sapienza e costanza di attenzioni, con grande stile e perizia hanno saputo far emergere tutta la loro bontà e unicità."

Un legame indissolubile lega l'olio all'Italia: un'equivalenza perfetta.

"L'Italia d'altra parte è l'olio," sottolinea Luigi Caricato, "e nemmeno un olio qualsiasi, ma solo e unicamente quello ricavato dalle olive. Lo è a tal punto che non è certo per pura casualità che l'emblema della Repubblica italiana reca in tutta evidenza un ramo di olivo."